Produzione prodotti in plastica conformi alla normativa Con l'approvazione della norma UNI EN 13432 si sono andati a fissare i concetti sempre più diffusi ma di non immediata chiarezza quali: biodegradazione, compostabilità, materiali biodegradabili e compostabili.

Per essere il linea con la normativa è necessario che i sacchi in plastica per l’asporto delle merci rietrino in una delle seguenti categorie:
sacchi riutilizzabili composti con materiali non biodegradabili e compostabili che abbiano maniglia esterna alla dimensione utile del sacco (shopper) con spessore superiore a 200 micron e contenenti una percentuale di plastica riciclata di almeno 30% se destinati all’uso alimentare, con spessore superiore a 100 micron e contenenti una percentuale di plastica riciclata di almeno il 10% se non destinati all’uso alimentare;
sacchi riutilizzabili composti con materiali non biodegradabili e compostabili che abbiano maniglia interna alla dimensione utile del sacco (fagiolo) con spessore superiore ai 100 micron e contenenti una percentuale di plastica riciclata di almeno 30% se destinati all’uso alimentare, con spessore superiore ai 60 micron e contenenti una percentuale di plastica riciclata di almeno il 10% se non destinati all’uso alimentare.

Richiedi preventivo

Alcuni Nostri clienti
Casa mia 1 inter sport tigros acqua e sapone 7